mercoledì 12 ottobre 2011

J.W. Goethe - Le Affinità Elettive (4)

Nelvis scritto il May 15, 2010

Comunque lo si prenda, non è un voto corretto. Perché la prima e la seconda parte sono due romanzi diversi, molto semplicemente - sebbene i personaggi siano ovviamente gli stessi.

La prima parte ricorda molto i racconti della Austen, si respira esattamente la stessa atmosfera. Così, è facile prevedere lo svolgimento: il che non è negativo, se vogliamo. Presi dall'ansia di scoprire l'esito delle vicende narrate, spesso non si gusta a sufficienza quello che è il sugo della narrazione, l'insieme delle tecniche narrative che danno corposità al tutto. Ecco, questo rischio non c'è, e avrei dato anche quattro stelle.

La seconda, è la catastrofe. Alla narrazione lenta si aggiunge una sequela di fatti che mi è sembrata disordinata, poco sensata, surreale, fino a culminare nel massimo assurdo del finale, con tragedie da tutte le parti. Due stelle a voler essere generosi, per questa.

Quindi, tre stelle non rende giustizia a nessuna delle due parti.


http://www.anobii.com/books/Le_affinit%C3%A0_elettive/9788811361060/01cfca2f464d653e9e/?comment=1&sort=6&page=6

1 commento:

  1. "il sugo della narrazione" non si può leggere!

    RispondiElimina